Blog

Toughts on running

    Loading posts...
  • April feelin’

    The hardest thing about running is probably navigating the highs and lows of the sport. I am glad I am finally leaving a dark period behind. It’ll take a whole huge effort but as always, if I can approach it with the right mindset, it’ll be worth. Hey, that’s running: at some point it’s going…

  • MareMontana 2019 – High hopes

    Ho avuto la possibilità e la fortuna – per svariati motivi, inutili ai fini del pezzo – di assistere alla MareMontana 2019, gara di trail di 45km scelta come prova di selezione per i mondiali di Miranda do Corvo – Portogallo 2019.  Il primo show-down di agonismo vero della stagione 2019, iniziato ben prima delle…

  • Why Jim Walmsley 64:00 half in Houston matters

    L’ultra-runner americano Jim Walmsley ha corso la mezza maratona di Houson, Texas, in 64:00. Nell’era della specializzazione e dell’esasperazione della prestazione, è confortante vedere un atleta di questo livello, star mondiale dell’ultra e trailrunning, cimentarsi su una distanza e su un terreno che lo rendono estremamente vulnerabile e umanamente “normale”. Read the full article on…

  • Banana bread

    Banana bread recipe. Made our day! Ingredienti: 3 banane mature 100g farina 0 125 g farina di farro 100g olio di cocco 40g zucchero di canna 8g lievito per dolci cannella un pizzico di sale Rita vi racconterà!

  • 1100km

        Quelli bravi 1100km li corrono in tre giorni, perchè alla gente piacciono le imprese e piace sentirsela raccontare. I miei 1106km li ho corsi in 56 giorni, da quando ho spostato la preparazione sulla maratona, verso ottobre. Significa circa 20km per day, con un Everest abbondante di salita e 56000 calorie bruciate, reintegrate…

  • Tarmac

    The road season 16 days of uninterrupted rain heavy calves     3×100 miles weeks driving me crazy New York state of mind #stopkipchoge     two handed backhand – forehand swing harmonic motion potential well physical world   photos: @fra_puppinho, @tito_tiberti, @glo_87, @citiusmag

  • Something from each one of us

      La vigilia dei mondiali di Canillo 2018 si avvicina. E noi, la nazionale italiana di corsa in montagna, un po’ forti, un po’ fragili, un po’ integri, un po’ scassati, proviamo a vivere questo momento con la passione e la leggerezza delle occasioni migliori. Siamo atleti, persone prima di numeri; sognatori, funamboli, contatori di…

  • Altitude Training #lifeat2035

      Another run-up to the best shape of the season, towards World Mountain Running Champs – Canillo 2018, goes through Sestriere. Nested at the junction between Val Chisone and Valle di Susa, it’s basically a mountain pass and a popular high altitude training location since the 1980s, when Italy’s greatest distance runners came here to…

  • Sierre – Zinal 2018

        Ai 2000m di Sestriere il tempo scorre con la giusta cadenza per ripensare un momento a cosa è stata e come ho vissuto la Sierre-Zinal 2018, una delle gare che ho scelto di preparare sul serio in questa stagione di #mountainrunning.     Sulle pendenze che dalle rive del Rodano raggiungono i traversi…

  • Costruire la gara perfetta

    E’ da alcuni giorni che penso a costruire la gara perfetta, nell’attesa di partire per la Sierre-Zinal. Grossglockner, Tavagnasco e PizTri mi hanno dato l’occasione di riflettere sul sottile equilibrio che esiste nel saper dosare esattamente le energie in ogni momento della competizione, e in senso lato nel calibrare lo sforzo fisico durante l’allenamento, il…